10201629747936549
Animali

Dog dance

Oggi gli animali fanno sempre più parte integrante della vita dell’uomo … il senso di solitudine la mancanza di valori nella ns società li fanno apprezzare come amici sinceri. Spesso questa integrazione spinge ad insegnare a questi ns eccezionali amici “cose nuove” e così nascono nuove discipline. Il Freestyle o Dog Dance è una nuova tecnica cinofila, nata in America negli anni 80, arrivata prima in Inghilterra nel 90 e da poco in Italia.

Questa “arte” consiste nel far eseguire al cane esercizi e figure al tempo di musica, evidenziandone le sue capacità tramite movimenti complessi capaci di sorprenderci. Tecnica che va ad aggiungersi a tutte le altre discipline cinofile e sportive già conosciute, tipo “agility” e “obedience”, che aiutano il cane a sviluppare qualità, sia fisiche che mentali e per l’umano a capire meglio il proprio amico a quattro zampe. Nell’esibizione la “star” principale è il cane, la coreografia costruita per valorizzare il suo temperamento e le sue caratteristiche, si evidenziano nel suo simpatico seguire gli insegnamenti ricevuti uniti spesso ad un abbigliamento consono al ruolo che fanno sorridere a chi li guarda apprezzandone anche la bravura.
Anna Maria Monteverde

Dog Dance, cani al ritmo di Grease

Ps.
Sono gradite, per il sito www.letteralei.it, le foto, i racconti, i video e gli aneddoti divertenti sui nostri cari amici pelosetti, sarà nostra cura mettere a disposizione di tutte le lettrici quanto vorrete condividere.

Che siano cani, gatti, naturalmente cavalli e perché no, conigli, saremo liete di ospitarli e farli conoscere con i loro teneri musini, le loro abitudini, il carattere e magari, qualche consiglio utile per gestirli al meglio, quando ad esempio hanno qualche piccolo acciacco, o ci tengono compagnia all’interno di un appartamento.

Chi trova un amico trova un tesoro, ma quale esperienza unica ed irripetibile si vive, quando il tesoro in questione è un cagnolino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *