10201629747936549
Donna

Cannella e cacao il dolce benessere

Finalmente è possibile viziarsi senza avere i sensi di colpa.
Ebbene si, cioccolato e cannella non rappresentano più un tabù per la linea. Sembrerebbe che consumarne piccole quantità ogni giorno faccia bene alla nostra salute, oltre che soddisfare il nostro palato!

La notizia, pubblicata dalla Nutrition Foundation of Italy, è a cura di Richard Andreson. Lo scienziato ha verificato come l’assunzione quotidiana di cannella sia indicata per chi soffre di diabete.

Cannella

La cannella è una spezia originaria dello Sri Lanka.
Esistono due tipi di pianta della cannella: la “Cannella regina”, ed è la più pregiata e la “Cannella della Cina”, proveniente dalla Cina e meno pregiata.

Diversamente da altre spezie che sono ricavate da fiori e foglie, la cannella si ricava direttamente dai rami dell’albero; infatti si utilizza solamente la parte interna della corteccia. Le parti di corteccia, vengono tagliate e lasciate essiccare eliminando la parte esterna fino ad ottenere il classico aspetto.

Se aggiunta nella preparazione di tisane, aiuta a prevenire e curare tosse, raffreddore e disturbi legati alla stagione fredda. Infatti riscalda il corpo e tonifica l’intero organismo.
La cannella ha inoltre la funzione di rallentare il picco di glucosio che si manifesta al termine del pasto, facilitando così la digestione.

Cacao

La polvere di cacao è ricca di proprietà curative, contiene dei principi terapeutici puri, che migliorano l’elasticità delle arterie e riducono la comparsa di rughe. Attenzione a differenziare il cacao in polvere dal cioccolato che si trova in commercio, questo è ottenuto da una miscela di ingredienti che non contengono le stesse proprietà curative della polvere di cacao pura.

La polvere di cacao aiuta a proteggere il nostro organismo da trombosi e embolie, rallentando la coagulazione del sangue.

La polvere di cacao possiede pochissime calorie, quindi è possibile bere anche una tazza di cioccolata calda al giorno senza il pericolo di prendere qualche chilo in più. L’importate è limitare l’aggiunta di latte che elimina le proprietà benefiche del cacao. Se proprio vi è impossibile eliminarlo, in alternativa è consigliato utilizzare il latte scremato.
Se invece non potete rinunciare al cioccolato in barretta, meglio sceglierlo fondente e assumerne non più di 10 grammi quotidianamente.

Negli ultimi anni si sono inoltre sviluppati trattamenti di bellezza a base di cioccolato. Questo perchè il cacao protegge la pelle dai raggi UV e migliora l’ossigenazione delle cellule. Alcuni impacchi di pasta di cacao hanno l’obiettivo di disintossicare la pelle liberandola dalle tossine e dalle impurità.

Famoso anche il bagno al cioccolato; un vero e proprio toccasana per chi soffre di ipertensione grazie al suo effetto calmante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *