10201629747936549
Costume

2 GIUGNO, FESTA DELLA REPUBBLICA

La festa del 2 giugno ci ricorda il referendum che sancì il passaggio dell’Italia da monarchia a Repubblica. Per la prima volta votarono le donne oltre che i maggiorenni che a quel tempo erano i 21enni, abbiamo finalmente il voto a suffragio universale. Una tappa importante che cambiò l’assetto sociale del nostro paese, facendogli fare un grande passo in avanti.

La corte di Cassazione proclamò la nascita della Repubblica Italiana il 18 giugno 1946.

La campagna pro o contro la Repubblica fu animata e controversa e vide un dibattito acceso e accalorato.

L’esito della consultazione fu il seguente:

  • a favore della Repubblica 12.718.641
  • a favore della monarchia 10.718.501
  • schede nulle 1.498.136

Fu sancito quindi il passaggio da monarchia costituzionale a Repubblica parlamentare.

Il cerimoniale ufficiale della Festa della Repubblica vede il Presidente della Repubblica Italiana deporre una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria. Ai Fori Imperiali romani successivamente si svolge la sfilata delle forze armate italiane.

Ogni anno, vediamo il dibattito accendersi su questa importante ricorrenza che offre lo spunto ai nostalgici del ventennio fascista di proporsi con manifestazioni alternative che inneggiano ed esaltano il passato. Ancora vivo nel paese il dibattito sul regime che ci ha portato alla seconda guerra mondiale e sull’operato di Mussolini. L’opinione che, al di la delle alleanze discutibili con i nazisti tedeschi, abbia in realtà operato bene su molti fronti è assai diffusa. Il regime fascista portò anche in Italia le leggi razziali ed istituì un clima di persecuzione delle minoranze oltre che togliere libertà di pensiero e limitare la libertà di stampa.

Buon ponte e felice festa della Repubblica.

 

[[Amazon_Link_Text]]

2 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *