10201629747936549
Costume

Kilt, il capo di abbigliamento intramontabile della Scozia

Ci racconta il sito visitscotland.com che il famoso kilt scozzese è nato nelle Highland e in origine si trattava di un pezzo di stoffa non rifinito, lungo 5 metri, allacciato in vita con una cintura e conosciuto con il nome di féileadh mor, che in Gaelico significa “grande kilt”.

Dalla vita in giù, il féileadh mor era simile a un kilt moderno, mentre il materiale rimanente nella parte superiore era avvolto sulle spalle e tenuto insieme con delle spille. Questa parte superiore poteva essere sistemata in una varietà di modi a seconda delle condizioni climatiche, della temperatura o della libertà di movimento di cui si aveva bisogno.

La sera, era possibile slacciare la cintura per trasformare il “féileadh mor” in una calda coperta per la notte; la parola gaelica “plaid” significa proprio “coperta”.

Con il passare del tempo, il design del kilt si modificò per diventare più pratico, e l’indumento che conosciamo oggi, con le pieghe e simile a una gonna, fu creato alla metà del diciottesimo secolo. Divenne molto popolare dopo essere stato scelto come indumento dai reggimenti delle Highland che servivano all’interno dell’esercito britannico, e rapidamente divenne richiesto anche al sud del confine, poiché l’aristocrazia britannica era attratta da tutto ciò che proveniva dalla Scozia.

Oggi il kilt si indossa ancora durante occasioni speciali come matrimoni, Giochi delle Highland e alle tradizionali danze ceilidh. Spesso gli uomini preferiscono indossare il proprio tartan di clan, che gli dà un senso di appartenenza trasmesso attraverso le generazioni.

Gli stilisti hanno anch’essi cercato modi di aggiornare il kilt e renderlo accessibile a un pubblico più vasto, utilizzando anche fantasie diverse dal tartan come il mimetico, e materiali come la pelle.

Perché non visitare il negozio Tartan Weaving Mill a Edimburgo per vedere come vengono prodotti i kilt, o acquistare un kilt unico da portarvi a casa, progettato per voi dalla 21st Century Kilts?

Altre informazioni e soprattutto notizie sulla Scozia in www.visitscotland.com/it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *