10201629747936549
Eventi

Richard Gere non ha intenzione di andare in pensione

L’attore, dichiara di avere ulteriori obiettivi da raggiungere, nonostante l’imponente curriculum e un percorso professionale di tutto rispetto.

Dice: “Quando mi guardo indietro nella mia carriera, realizzo di aver fatto così tanti differenti tipi di film, e questo mi piace, ma c’è ancora qualcosa che non ho fatto, quindi intendo acchiappare queste opportunità prima di morire”. Attore impegnato in opere umanitarie, Richard Gere è nato il 31 agosto 1949 a Philadelphia. Quattro fratelli lui è il secondo.

Richard inizia presto come artista musicista, suonando una serie di strumenti al liceo e scrivendo musica per le produzioni delle scuole superiori. Si è laureato alla North Syracuse Central High School nel 1967, e ha vinto una borsa di studio in educazione fisica per l’università del Massachusetts di Amherst, dove si è laureato in filosofia. Lascia gli studi dopo soli due anni per dedicarsi alla recitazione, ottiene nel 1973 un ruolo da protagonista nella produzione londinese del musical rock “Grease”.

L’anno successivo recita in “La bisbetica domata”. Sullo schermo, ottiene alcuni ruoli, e ha guadagna il riconoscimento per “Mr. Goodbar”.

Richard Gere

Negli anni ottanta si fa notare dal grande pubblico per le interpretazioni come protagonista in “American Gigolò” e “Ufficiale e Gentiluomo”. Nel 1990 Richard recitato come protagonista maschile con la bellissima Julia Roberts in Pretty Woman (1990), la nota favola metropolitana con la novella cenerentola che sposa il bel principe dei nostri giorni, toccando con la sua sensibilità il cuore di lui, freddo e cinico uomo d’affari fino a quel giorno dove la prostituta “per bene” cambia la sua vita. Il film ha catturato il cuore femminile nel mondo. Un altro film con protagonista Richard Gere e Julia Roberts “Se scappi ti sposo” (1999), è stato un successo travolgente che incassa ben 152 milioni dollari.

Richard Gere in posa

Sposa Cindy Crawford nel 1991 da cui divorzia nel 1995. Nel 2002 sposa Carey Lowell dalla quale ha avuto un figlio, Homer nato nel 2000.

Di religione cristiana si converte nel corso della vita al buddismo, si fa inoltre notare per l’approccio filantropico sposando le cause civili come la lotta all’Aids e la difesa dei diritti umani nel mondo. Vegetariano e curioso sperimentatore della cultura orientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *