10201629747936549
Itinerari

Bandiera blu: i comuni e le spiagge della Liguria

SFOGLIA LA GALLERIA

Santa Margherita Ligure
Varigotti
San Lorenzo al Mare
Lungomare di Lavagna
Lerici
Framura
Bergeggi
Albisola
Arma di Taggia

Molti comuni della Liguria possono sventolare la bandiera blu che significa mare e spiagge pulite.

Con la primavera ormai alle porte cresce la voglia di mare e aria pulita e di fuga dalla città magari per un solo giorno o per uno dei prossimi ponti. Ma in queste toccate e fuga spesso andiamo anche a scegliere la casa o l’albergo per le vacanze estive. Diamo quindi uno sguardo ai comuni premiati dalla bandiera blu. Cominciamo il nostro viaggio dalla Liguria.

Questi i comuni liguri con l’indicazione delle spiagge che possono vantare il vessillo.

Lavagna – Lungomare; Moneglia – Centrale/La Secca/Levante; Santa Margherita Ligure – Scogliera Pagana, Punta Pedale, Paraggi, Zona Milite Ignoto; Chiavari – Zona Gli Scogli; San Lorenzo al Mare – U Nostromu/Prima Punta, Baia delle Vele; Santo Stefano al Mare – Baia Azzurra, Il Vascello; Taggia – Arma di Taggia; Bordighera – Capo Sant’Ampelio/Termini, Capo Sant’Ampelio/Ratta Conigli; Levanto – Levanto Ghiararo, Spiaggia Est “La Pietra”; Ameglia – Fiumaretta; Lerici – Venere Azzurra, Lido, San Giorgio, Eco del Mare, Fiascherino, Baia Blu, Colombo; Framura – Fornaci (Spiaggia Confine Deiva Marina); Albissola Marina – Lido; Varazze – Arrestra, Ponente Teiro, Levante Teiro, Piani D’Invrea; Savona – Fornaci; Pietra Ligure – Ponente; Borghetto Santo Spirito – Litorale; Ceriale – Litorale; Loano – Spiaggia Levante Porto, Zona Torrente Nimbalto, Tombolo Perelli, Zona Sottopasso Via Genova, Loc. Sottopassaggio; Finale Ligure – Spiaggia di Malpasso/Baia dei Saraceni, Finalmarina, Finalpia, Spiaggia del Porto, Varigotti, Castelletto San Donato; Noli – Capo Noli/Zona Vittoria/Zona Anita/Chiariventi; Spotorno – Lido; Bergeggi – Il Faro, Villaggio del Sole; Celle Ligure – Levante; Albisola Superiore – Lido

Ma cosa è la Bandiera Blu? La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale che viene assegnato ogni anno in 49 paesi.

Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

Tra i criteri che costituiscono criterio di assegnazione, la qualità delle acque di balneazione è prioritario: solo le località le cui acque sono risultate eccellenti nella stagione precedente, possono presentare la candidatura. Per quanto riguarda la depurazione, solo località con impianto di depurazione almeno con trattamento secondario possono procedere nel percorso di valutazione. In particolare, inoltre, non vengono prese in considerazione località che non abbiano almeno l’80% dell’allaccio in fognatura delle acque reflue, dell’intero territorio della località candidata. L’obiettivo generale è la necessità di garantire la massima vivibilità del territorio che comprende anche la regolamentazione del traffico veicolare, attraverso l’istituzione di aree pedonali, piste ciclabili, parcheggi decentrati e bus – navetta, la cura dell’arredo ed il decoro urbano, la sicurezza ed i servizi in spiaggia.

Nel corso della stagione estiva, tutte le località insignite della Bandiera Blu, sono oggetto di visite di controllo, al fine di verificare la conformità ai criteri stabiliti dal Programma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *