10201629747936549
Itinerari

Girona in Catalogna città dei Quattro Fiumi.

SFOGLIA LA GALLERIA

La Provincia di Girona
La Cattedrale
Il Ponte Eiffel
Girona street
Casas penjades
Casas penjades 2

Girona in Catalogna, la Città dei Quattro Fiumi. Una città stupenda vicino a Barcellona e alla Costa Brava ricca di testimonianze di romani, arabi, ebrei. Appena superato il confine tra Francia e Spagna, si entra in Catalogna. Se siete diretti a Barcellona, non abbiate fretta, fate una tappa prima e fermatevi almeno due giorni a Girona, la Città dei Quattro Fiumi,

Situata a 100 chilometri a Nord di Barcellona, ai piedi dei Pirenei, a circa 40 chilometri dalle meravigliose spiagge della Costa Brava, questa città antica e ricca di storia e di fascino, offre tante testimonianze delle tante presenze e dominazioni, dagli antichi iberi ai visigoti, dai romani che la chiamarono Gerunda agli arabi, dall’impero carolingio alla tradizione ebraica fino alla Reconquista dei Re cattolici di Spagna.

Girona è il nome ufficiale in lingua catalana (Gerona in Castigliano, ma evitate), perché qui siamo in piena Catalogna e lo spirito di autonomia è una cosa che va presa molto sul serio.

Girona infatti è dopo Barcellona il simbolo storico dello spirito di indipendenza della Catalunya.

Attraversata dai fiumi Onayr, Guell, Galligants e Ter, Girona (è chiamata la Città dei Quattro Fiumi) ha un centro pittoresco e facile da girare. Ecco alcune tra le attrattive assolutamente da non perdere magari decidendo di muoversi a piedi.

Intanto all’incrocio dei quattro fiumi troviamo il Ponte Eiffel, ideato proprio dall’ingegnere francese costruttore della famosa Tour parigina. Dal ponte di ferro rosso si possono ammirare, affacciate sul fiume Onayr,le casas penjades, le case colorate costruite nei secoli quasi accatastate che si affacciano sul fiume e ricordano molto le costruzioni del Ponte Vecchio di Firenze.

Passeggiando a piedi  lungo la Rambla si arriva in  Carrer de la Argenteria e poi in Carrer de les Ballesteries. Da qui si entra nell’antico ghetto ebraico, un intrico di vicoli  dove la comunità ebraica di Girona visse per più di seicento anni fino a quando i Re di Spagna costrinsero gli ebrei a convertirsi o a migrare, abbandonando le loro case, Qui nacque la prima scuola di cabala della penisola iberica. Nel quartiere sono da visitare il Museo Ebraico e la sinagoga.

Rimettendosi sul corso principale e si arriva nella parte della città con più monumenti: attorno alla Piazza della Cattedrale e in piazze minori e limitrofe sorgono infatti il Museo di Storia di Girona, il Museo d’Arte, la chiesa di Sant Felieu e quindi la grandiosa Cattedrale di Santa Maria di Girona che si trova nel punto più alto della città.

Riprendendo il cammino lungo Pujada de Sant Felieu, si giunge ai Bagni Arabi, testimonianza della cultura musulmana in città.

Da non perdere infine  la passeggiata lungo il Paseo de la Muralla  la stupenda cinta muraria che si può interamente percorrere a piedi . In meno di un’ora di passeggiata, che deve essere intervallata da soste per godere le vedute suggestive sulla città,  il Paseo porta fino a Montjuic, il monte dei giudei anticamente cimitero ebraico, posto fuori dalle mura cittadine.

Per informazioni e richieste:

Oficina de Turismo

Rambla de la Llibertat, 1, 17004 Girona, Spagna

Telefono: +34 972 22 65 75

 

Prezzo: Non disponibile
Prezzo: EUR 9,16
Da: EUR 9,30
Prezzo: EUR 13,76

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *