10201629747936549
Lettere

In ufficio – Galateo secondo Ester

Stiamo riprendendo il lavoro in ufficio, e vale la pena riordinare le idee su quelle norme di comportamento che, a volte, ma assai più di frequente di quanto si immagini, determinano il nostro giudizio sugli altri e l’impressione degli altri su di noi.

Chiamiamolo galateo, bon ton o, semplicemente, buon senso, ma ci aiuta a vivere e a sopravvivere. E inoltre possiamo personalizzarlo al meglio.

In ufficio passiamo otto o più ore al giorno soprattutto per lavorare, e il clima che si crea è più importante di quanto non si pensi.

Ecco alcuni spunti per la convivenza in ufficio.

– Essere puntuali.

– Correttezza con i colleghi. Non bisogna mostrarsi ne’ arroganti ne’ arrendevoli. Con i nuovi arrivati mostrarsi collaborativi, come avremmo voluto facessero con noi. Inutile rinfacciare al “nuovo” che non sa nulla: è nuovo, appunto!

– Cordialità e rispetto verso tutti, dal portinaio all’ingresso all’amministratore delegato. A prescindere dal ruolo, abbiamo tutti il dovere e il diritto al rispetto.

– Non mostrarsi troppo ossequiosi con il capo. Neppure con la sua segretaria.

– Se nasce una discussione sulla temperatura dell’ufficio (ormai quasi tutti gli ambienti sono “climatizzati”), prevale chi vuole l’aria condizionata spenta o la finestra chiusa.

– Evitare di fare eccessivo ricorso al telefonino. Come minimo ridurre il volume della suoneria e avere il buon gusto di alzarsi e uscire dalla stanza per le proprie conversazioni private.

– “Dress code”. Non siamo in collegio, ma andrebbero evitati gli abiti eccessivamente provocanti, con qualche concessione nel periodo estivo. Un modo di vestire coerente all’ambiente è di aiuto a tutti perché tranquillizza.

– Non trascurare il proprio aspetto, sentirsi “a posto” aiuta nel rapportarsi al meglio con l’ambiente circostante.

– Un eccesso di confidenza va evitato.

– Quando dobbiamo rivolgere una critica, va fatto in privato.

Una costante attenzione al “galateo” non fa aumentare i fatturati e non aumenta la produttività, questo lo sappiamo.

Ma, sicuramente, riduce alcuni elementi di stress che non giovano ne’ al lavoro ne’ al nostro equilibrio.

Serena giornata lavorativa a tutte.

Ester

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *